Nero di Troia

Descrizione

In un passato ormai dimenticato, in Puglia si utilizzavano dei vasi in terracotta, chiamati Capasoni, dove il vino veniva vinificato e conservato. L’amore e la passione per le antiche tradizioni ha fatto si che iniziassimo a sperimentare questa tipologia di produzione, pensando a una linea esclusivamente dedicata a vasi vinari in terracotta. I vini fermentano e poi vengono fatti affinare per mesi in questi speciali contenitori, i quali a differenza del legno non cedono al vino i propri aromi e caratteristiche, ma al contrario permettono di sviluppare sentori fruttati più spiccati grazie a una micro ossigenazione.
La potenza del Nero di Troia esplode senza filtri in questo vino. L'affinamento in terracotta accompagna i veri profumi varietali a sprigionarsi in un bouquet di frutti rossi maturi di incredibile persistenza, incorniciati da un tannino burbero ma domato dal tempo e dalla terra. Uno dei vini più espressivi e sinceri che possiate incontrare. L'appassimento su pianta delle uve regalano un corpo e una pastosità sublimi, ben bilanciati dalla acida freschezza tipica di questa bacca.

Caratteristiche

Vitigno: 100% Nero di Troia varietà a bacca piccola
Titolo alcolimetrico: 15%
Bottiglie prodotte: 2000
Colore: rosso intenso
Sentori: piccoli frutti rossi, prugna, ciliegia amarenata in sciroppo Corposo, potente e pastoso. Tannino importante e giustamente armonico che dona longevità al vino l'accompagnamento ideale per piatti a base di cacciagione: cinghiale, cervo, lepre, anatra selvatica. Preparate sia con ragù di pasta che come secondi arrosto o in sugo.